Molestie: Più drammatiche su posto di lavoro

Molestie: Più drammatiche su posto di lavoro

“Quasi nove milioni di donne, tra i 14 e i 65 anni, nel corso della loro vita hanno subito qualche forma di molestia sessuale, e di queste, tre milioni negli ultimi tre anni. È quanto emerge da un recente report dell’Istat su ‘Le molestie e i ricatti sessuali sul lavoro’ relativo agli anni 2015 – 2016. Nonostante le percentuali in generale siano in diminuzione, il fatto che queste violenze avvengano sui luoghi di lavoro, assume una gravita’ ancora maggiore, ed e’ doppiamente drammatico”. Cosi’ Nunzia De Girolamo, deputata di Forza Italia, interpellata dalla ‘Dire’.

“Si calpesta la dignita’ umana e professionale- sottolinea la parlamentare- un percorso di vita fatto di impegno e professionalita’. E questo e’ inaccettabile e intollerabile. Compito del legislatore, innanzitutto, e’ quello di adeguare la norma ai dati preoccupanti che, non certamente solo da oggi, emergono. Sei milioni di donne sono costrette, ancor’oggi, a dover subire molestie sessuali anche per poter accedere al mondo del lavoro, o eventualmente per mantenerne uno, credo ci sia ancora tantissima strada da fare. Spesso purtroppo, ed anche su questo dovremmo lavorare molto, manca il coraggio di fare un’azione concreta, ovvero denunciare”.

Secondo De Girolamo, “e’ questo il primo aiuto che le donne stesse vittime di tali abusi possono dare innanzitutto a loro, ma anche alle centinaia di migliaia di altre donne che, spesso per paura, non segnalano agli organi competenti situazioni del genere”.

 

2018-02-14T23:52:41+00:00 14 febbraio 2018|

Facebook

13 dicembre 2018

Nunzia de Girolamo
Vedi su Facebook

12 dicembre 2018

Nunzia de Girolamo

La mia prima intervista, qualche mese fa a Marco Tardelli. Era Settembre, eravamo a Dighiton. Ve la ripropongo. ... Vedi di piùVedi di meno

Vedi su Facebook

Tweets

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: